CORSI DI PERFEZIONAMENTO
CORSI DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE
CORSI DI ALTA FORMAZIONE PERMANENTE E RICORRENTE

CORSO INTENSIVO DI FORMAZIONE PER LA QUALIFICA DI EDUCATORE SOCIO-PEDAGOGICO


L’Università degli Studi di Trieste, ai sensi della legge n. 205 del 27 dicembre 2017, comma 597, per l'anno accademico 2018/2019 istituisce un corso intensivo di formazione di 60 crediti formativi universitari (CFU), organizzato dal Dipartimento di Studi Umanistici, utile per l’acquisizione della qualifica di “Educatore professionale socio-pedagogico” per coloro che, al 1° gennaio 2018 si trovano in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  1. inquadramento nei ruoli delle amministrazioni pubbliche a seguito del superamento di un pubblico concorso relativo al profilo di educatore;
  2. svolgimento dell'attività di educatore per non meno di tre anni, anche non continuativi, da dimostrare mediante dichiarazione del datore di lavoro ovvero autocertificazione dell'interessato ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445;
  3. diploma rilasciato entro l'anno scolastico 2001/2002 da un istituto magistrale o da una scuola magistrale.

Per il solo requisito al punto 2, in occasione dell’uscita del bando l’Università di Trieste metterà a disposizione sul proprio sito Internet un modello di dichiarazione per i datori di lavoro ove poter indicare il/i periodo/i di svolgimento dell’attività lavorativa e, in caso di inquadramenti contrattuali diversi da quello di “educatore”, le effettive funzioni/mansioni svolte. Tali informazioni dovranno essere fornite anche da coloro che intendono avvalersi dell’autocertificazione.

La prima edizione del corso si svolgerà presso il Polo Universitario di Portogruaro.
L'Ateneo si riserva di valutare l'attivazione di una seconda edizione, da svolgere presso la sede di Trieste.

L’organizzazione del corso prevede:
  • 9 insegnamenti da 6 CFU ciascuno organizzati in 3 macroaree disciplinari:
    1. Pedagogia generale e sociale (M-PED/01)
    2. Pedagogia speciale e sperimentale (M-PED/03 e M-PED/04)
    3. Socio-psicologica (SPS/07, M-PSI/04, M-PSI/05).
    Ciascun insegnamento sarà organizzato in attività frontali in presenza (16 ore) e lavoro personale a distanza (14 ore), per un totale di 30 ore; al termine di ciascuno dei tre periodi di lezione (per macroarea), è prevista una prova di verifica scritta valutata in trentesimi. Tutti i materiali utilizzati saranno disponibili e consultabili sulla piattaforma “Moodle”; previo consenso dei docenti, saranno altresì messe a disposizione dei corsisti le video-registrazioni delle lezioni frontali;
  • 1 Project Work finale da 6 CFU, atto a documentare il percorso di riflessione sull’esperienza professionale svolta dai partecipanti durante il corso.
In considerazione delle caratteristiche dei corsisti e al fine di agevolare la frequenza del corso – obbligatoria per il 60% delle ore in presenza – le lezioni si svolgeranno indicativamente nella giornata del sabato, a settimane alterne (una di lezione, una di pausa), nelle fasce orarie 9:00 – 13:00 e 14:00 – 18:00.

Il Piano Didattico del corso verrà pubblicato appena disponibile.

La prima edizione del corso partirà nel mese di Ottobre 2018 e terminerà con la discussione del project work nel mese di Settembre 2019.

Potranno immatricolarsi i primi 300 studenti corsisti iscritti, in possesso di almeno uno dei requisiti sopraindicati.
Il corso sarà attivato con un numero minimo di 40 iscritti.
  • Non è prevista la presenza di uditori
  • In considerazione della natura eccezionale del corso, configurabile come una “sanatoria” per coloro i quali non sono in possesso del diploma di laurea nella classe L-19, non sono previsti riconoscimenti ai fini dell’abbreviazione di carriera
  • Non è consentita la contemporanea iscrizione ad altri corsi di studio di questo o di altro Ateneo. Il corsista ammesso, che risultasse iscritto ad altro corso di studi, dovrà presentare domanda di congelamento o rinuncia agli studi al corso di provenienza.
IL BANDO CON TUTTE LE INFORMAZIONI RELATIVE AL CORSO INTENSIVO E ALLA QUOTA DI ISCRIZIONE VERRA' PUBBLICATO ENTRO IL MESE DI AGOSTO 2018

Si sottolinea che il Corso intensivo di cui al presente avviso non è in nessun modo equiparabile al Corso di laurea in Scienze dell’Educazione (classe L-19) ed è utile unicamente all’acquisizione della qualifica di “Educatore professionale socio-pedagogico” per coloro che rientrano nelle casistiche sopra indicate, definite dalla legge n. 205/2017, commi 594-601.

Per informazioni scrivere a corso.educatori@amm.units.it
Si rammenta che non verranno garantite risposte a richieste ricevute su altre caselle mail.

EDUCATORI DEI SERVIZI D'INFANZIA

Si precisa che il corso intensivo per la qualifica di educatore professionale socio-pedagogico NON RIGUARDA gli educatori dei servizi all'infanzia. Tale figura, infatti, è normata dal Decreto Legge 65/2017 – Sistema integrato di educazione e istruzione 0-6 anni.
Il conseguimento dei 60 CFU che regolano in via transitoria l'acquisizione della qualifica di educatore per coloro che hanno maturato esperienza professionale per almeno tre anni NON HA valore per accedere ai servizi per la prima infanzia.
Gli educatori che lavorano nei servizi all'infanzia POSSONO conseguire la qualifica con i 60 CFU solamente nella prospettiva di cambiare ambito di inserimento professionale e, comunque al di fuori dai servizi infanzia.


Informazioni aggiornate al: 08.8.2018 alle ore 07:01